San Sisto, rogo nella notte davanti all'ospedale: cassonetti divorati dalle fiamme

Indagini in corso per chiarire l'origine dell'incendio. Il sospetto è che possa essere di natura dolosa

Cassonetti in fiamme nella notte tra domenica e lunedì 25 marzo a San Sisto. L'incendio si è scatenato al distributore di fronte all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Appena scattato l'allarme, i vigili del fuoco si sono precipitati sul posto, domando in breve tempo il rogo. Indagini in corso per chiarire l'origine dell'incendio. Il sospetto è che possa essere di natura dolosa, ma gli accertamenti vanno avanti. 

A metà marzo, a Fontivegge, le forze dell'ordine hanno fermato una presunta piromane. Per diverso tempo il quartiere è stato funestato da auto e cassonetti dati alle fiamme. Più di una decina di roghi, prima del fermo.

Potrebbe interessarti

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento