L'Umbria brucia, roghi dolosi: è caccia ad un motociclista sospetto

Gli ultimi roghi di Deruta, Spoleto e Acquasparta sarebbero, secondo le forze dell'ordine, chiaramente dolosi. Testimoni parlano di una strana e sospetta presenza: un motociclista

La piaga degli incendi potrebbe avere una matrice nettamente dolosa. In particolare sia quello di Spoleto che l'ultimo in ordine temporale: a Ponte Nuovo di Deruta. La Guardia Forestale, la Polizia Provinciale, i Vigili del Fuoco e i tecnici regionali sono convinti che dietro ci siano più persone che abbiano di fatto appiccato il fuoco. Piromani malati? O Criminali? Questo è ancora difficile da capire, ma ci sono delle tracce che le forze dell'ordine stanno seguendo dopo aver raccolto testimonianze importanti nei pressi dei roghi. Se le indiscrezioni dovessero essere confermate, la Regione Umbria chiederà il risarcimento danni.

L'incendio sulla Somma tra Spoleto e Terni potrebbe essere stato causato - secondo alcuni testimoni registrati dagli operatori spoletini - da un uomo alla guida di una moto (non è stata fornita la marca per evitare di dare segnali al potenziale piromane) che sarebbe stato individuato un paio di ore prima che scattassero gli interventi dei vigili del fuoco.
 
Segnalazione, sempre di un uomo al guida di una due ruote, anche prima del rogo di Acquasparta nel ternano. C'è chi parla anche di un atteggiamento sospetto dello stesso fermato nei pressi di una piazzola adiacente la macchia. Bocche cucite invece per quanto riguardano le fiamme a Ponte Nuovo, ma sia la temperatura di questi giorni che l'estenzione dell'incendio fanno pensare ad un azione mirata. E dal prossimo fine settimana, con il ritorno delle belle giornate, è alto il rischio che l'Umbria torni a bruciare...non certo per auto-combustione.
 
 
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento