Incendi in serie al Trasimeno, cinque roghi in poche ore: fermato presunto piromane

I carabinieri forestali hanno portato un uomo in caserma: auto sotto sequestro, indagini in corso

Immagine d'archivio

Inviduato grazie all'allarme dei testimoni, che hanno chiamato le forze dell'ordine. I carabinieri forestali hanno fermato un uomo nel pomeriggio di domenica e l'hanno portato in caserma per accertamenti. La pista seguita dai militari è che l'uomo potrebbe essere un piromane, responsabile di cinque incendi tra Tavernelle, Piegaro e Pietrafitta. I vigili del fuoco, subito accorsi sul posto, sono riusciti a domare le fiamme.

L'auto dell'uomo sarebbe stata sequestrata. Secondo una primissima ricostruzione dei fatti diversi ordigni incendiari sabbero stati lanciati dall'auto in corsa per scatenare gli incendi. Gli accertamenti sono ancora in corso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il questore Bisogno ai saluti: "Lascio una città sicura, ma preoccupano il degrado sociale e le liti in famiglia"

  • Attualità

    Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Cronaca

    Il Comune e l'Inps non dialogano e le famiglie rischiano di perdere il bonus asilo nido...Occorre affrettarsi

  • Politica

    Elezioni a Perugia, Catia Bellillo spara su destra e Pd: "I cittadini ignorati, fatti gli interessi dei mercati"

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Il Comune di Perugia assume, ottanta nuovi ingressi in tre anni: tutte le figure richieste

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

  • Umbria, ritrovato un cadavere durante le ricerche: è lo scomparso Emanuele Cecconi?

Torna su
PerugiaToday è in caricamento