La città che cambia. Tutto pronto per la nuova Caserma a Perugia dell'Arma dei Carabinieri

Nella giornata di domani sarà inaugurata la nuova sede del Comando Stazione di Perugia Fortebraccio alla presenza della Fanfara del quarto Reggimento Carabinieri a Cavallo (diretta dal Maresciallo Maggiore Fabio Tassinari, in qualità di Maestro, e composta da ventitré militari – musicisti) che arricchirà questo evento molto sentito dalle istituzioni, dall'Arma e dalla popolazione.

Il reparto sarà ubicato nel complesso immobiliare formato dal Monasteroi di Santa Caterina e dagli edifici “Ex Saffa”, in Corso Garibaldi. Il Monastero, collocato nel rione medievale di Porta Sant'Angelo, vanta una storia di insediamenti religiosi. Fu ristrutturato verso la metà del 1500, per poi essere danneggiato da una guerra e quindi restaurato nel complesso. Tutt'ora, quello di Santa Caterina è rimasto l'unico monastero benedettino femminile della città, essendo in parte adibito per un breve periodo di tempo alla produzione di fiammiferi, e poi restituito alle suore benedettine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'inaugurazione, organizzata dal Comune di Perugia e dal Comando Provinciale dei Carabinieri, saranno presenti anche il Prefetto di Perugia e gli uomini e le donne dell'Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento