Anno scolastico al via, Romizi: “La sicurezza dei giovani studenti è la massima priorità”

Il 12 settembre i giovani studenti torneranno sui banchi di scuola per iniziare il nuovo anno scolastico. Il sindaco Romizi andrà personalmente a visitare i bambini della scuola elementare Valentini

Il 12 settembre, i giovani studenti torneranno sui banchi di scuola. “Siete chiamati a costruire il futuro così: insieme agli altri e per gli altri, mai contro qualcun altro”. E’ questa la frase (di Papa Francesco) scelta del sindaco di Perugia Andrea Romizi  per augurare ai ragazzi un buon inizio di anno scolastico. Il primo cittadino, andrà personalmente lunedì alla scuola Valentini di Elce, per augurare ai piccoli studenti un proficuo anno nuovo, all’insegna di un futuro di pace.

Ma le maggiori priorità riguardano la sicurezza, soprattutto alla luce del sisma del 24 agosto; è quanto sottolineato  in conferenza stampa questa mattina dal sindaco Romizi, dall’assessore all’Edilizia scolastica, politiche per l’infanzia e adolescenza, demografia, partecipazione e associazionismo Diego Dramane Wagué.

Controlli a tappeto sugli edifici scolastici per garantire sicurezza agli studenti. Sette gruppi tra ingegneri e geometri, volontari della protezione civile, hanno controllato oltre 100 scuole del comune di Perugia  per vedere se il sisma del 24 agosto avesse creato danni strutturali, ma fortunatamente non c’è stato nessun aggravamento della situazione-ha riferito l’ingegnere Moretti. 

Nell’anno scolastico 2015/16 sono stati investiti per l’edilizia scolastica circa un milione e 114mila euro, 200mila dei quali provenienti da un contributo ministeriale per lavori di adeguamento in termini di normative e sicurezza, indagini diagnostiche e manutenzioni straordinarie agli edifici scolastici al fine di garantire maggiore qualità agli studenti.

Inoltre-sottolinea l'ingegnere Moretti-stiamo adeguando gli edifici per abbattere le barriere architettoniche. "L'assistenza ai disabili è infatti uno dei punti chiave dei servizi educativi e scolastici nel comune di Perugia, spiega l'assessore Waguè.  Sono stati investiti un milione e 21mila euro per l'assistenza alla disabilità. Sono circa 740 i studenti assistiti.  Anche sul fronte mensa ci sono novità-spiega il dott. De Filippo-con l'introduzione di alcune modifiche sul prossimo appalto e controlli approfonditi sul fronte mense.

Intanto lunedì suonerà la campanella di inzio anno e c'è chi potrebbe "storcere il naso" per il traffico e gli ingorghi che si vengono a creare in alcuni punti "critici" della città. "Non sono il sindaco che toglierà dal centro storico le scuole- conclude Romizi- anche se ci sono edifici che pagano la loro collocazione, si possono trovare soluzioni alternative, una di queste è rappresentata dal servizio del Piedibus" "L'attenzione del Comune nei confronti degli studenti è massima, e cerchiamo di investire sempre più per migliorare le scuole". A breve potrebbe nascere un nuovo edificio scolastico anche a Ponte Pattoli. "La priorità assoluta rimane la sicurezza per i giovani cittadini". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento