In carcere da innocente: "Quella rapina non l'ho fatta io, ero già in cella a Capanne"

Negli atti dell'amministrazione carceraria la verità: il giorno della rapina era detenuto per altra causa. Pena sospesa e processo da rifare

Condannato a tre anni di carcere per rapina, ma non può essere stato lui perché era a Capanne per altri reati.

Un cittadino straniero, difeso dall’avvocato Barbara Romoli, è comparso stamani davanti al collegio giudicante del Tribunale di Perugia per un’udienza che risponde alla funzione di “incidente di esecuzione”, cioè per valutare l’esecutività della pena già inflitta. L’imputato aveva presentato, infatti, la richiesta di poter calcolare il cumulo delle varie pene inflitte, usufruendo della continuità del reato, in modo da avere uno sconto sulla pena stessa.

Valutando questa possibilità, però, è emerso che la rapina che aveva commesso nel febbraio del 2014, per strada, non poteva essergli imputata. In quanto a quella data si trovava già in carcere per scontare un’altra condanna a tre anni.

Nel corso del processo si era sempre dichiarato innocente, almeno per quanto riguarda quella imputazione, ma questa sua dichiarazione si era scontrata con il riconoscimento della vittima, effettuato tramite fotografia in Questura e confermato (con poco sicurezza) in aula.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli atti dell’amministrazione carceraria, però, c’era la verità: era detenuto a Capanne. Stamattina, quindi, i giudici hanno deciso per la sospensione della pena in continuazione e per la richiesta di revisione alla Corte d’appello di Perugia della sentenza di condanna, sulla base delle nuovo prove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento