Il Personaggio – Franco Bicini, l’artista che inventò il “cabaret alla perugina”

Oggi la sua memoria rivive in un teatro, a lui dedicato. Nativo del "Borgo d'oro", fu un personaggio istrionico e geniale

Ricorrono oggi 29 anni dalla scomparsa dello scrittore e drammaturgo perugino Franco Bicini, perugino nativo del Borgo d’Oro. Alla sua memoria è intestato il teatro, affidato dal Comune all’Associazione Canguasto di Mariella Chiarini.

Franco fu scrittore satirico e irriverente, caustico e bastian contrario, personalità inquieta e creativa.  Insieme alla compagna d’arte Mariella Chiarini, fondò il Canguasto e inventò, tra l’altro, il “cabaret alla perugina”, in cui, con intelligente ferocia, mordeva vezzi e vizi dei suoi concittadini.

Ma come si spiega la straordinaria vitalità della pagina di Franco Bicini, poligrafo eccezionale? E dire che qualcuno lo sottovalutava riducendolo a scrittore d’occasione! Colpa della felicissima inventiva che gli permetteva di entrare a gamba tesa nell’attualità, reggendo per anni i ritmi forsennati di una trasmissione settimanale in radio.

Bicini, invero, era tutt’altro che scrittore “d’occasione”. E lo dimostrò a più riprese. Di lui scrisse Enrico Vaime, perugino del Borgo Bello, commemorandone la figura: “Franco raccontava bene il nostro Paese, lo faceva parlare, nelle sue commedie o negli sketch, con un linguaggio autentico: quello riscontrabile nella quotidianità”.

“Franco – aggiunge Mariella Chiarini, sua sodale e compagna di lavoro per tanti anni – era sottilissimo: riusciva a vedere gli aspetti drammatici della vita in chiave umoristica e sapeva scorgere il lato tragico, anche dietro le situazioni buffe”.

Bicini era modesto, scanzonato, irriverente. Timido, anche se apparentemente spavaldo, sceglieva ogni tanto di andare sopra le righe. Ma era ben consapevole del proprio valore. E lo dimostrò quando piantò in asso la coppia di autori di rivista più famosa in Italia, solo perché i due furbacchioni utilizzavano le sue cose, ma non ne inserivano il nome in cartellone, limitandosi a un semplice compenso economico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento