Aggredisce Padre Martino: denunciato 40enne partenopeo

I Carabinieri di Perugia insieme ai militari di Castel del Piano hanno identificato l'aggressore di Padre Martino Siciliani che ha dato un'altra versione dei fatti

Ha picchiato Padre Martino Siciliani - direttore del centro Bina di San Pietro - e una volta fermato non ha negato di aver tirato più di un pugno al parroco-scienziato. Ha dato la sua versione: "sono stato io aggredito e a quel punto ho reagito". Una versione che però contrasta non solo con quella del prelato ma anche con alcuni testimoni che hanno assistito l'aggressione.

Comunque l'uomo è stato denunciato a piede libero dopo i Carabinieri della Stazione di Perugia insieme ai militari della Stazione di Castel del Piano lo hanno fermato e identificato. L'aggressione di Padre Martino è un quarantenne napoletano che da anni residente a Perugia dove non avrebbe mai trovato un lavoro fisso. Padre Martino ha riportato dei traumi al naso e al volto dopo l'aggressione avvenuta il 31 gennaio a pochi metri dall'Abbazia di San Pietro in Borgo XX Giugno.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l'italiano si recava di solito una volta alla settimana per prendere il pacco vivere offerti dai benedettini di San Pietro. Dentro la busta Padre Martino era solito mettere un po' di soldi delle offerte o di tasca propria - 5 o 10 euro - ma il giovane aveva chiesto 100 euro per delle spese impreviste. Una volta che Padre Martino si è rifiutato di dare quei denari ed è  scattata la violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento