Tentano l'assalto al supermercato con l'acetilene, ma qualcosa va storto: caccia alla banda in fuga

Il tentato colpo intorno alle 4 di questa mattina ai danni della cassa continua di un supermercato a Gubbio. Ladri messi in fuga dal metronotte. Indagano i carabinieri

Tentativo di furto nella notte, quello accaduto a Gubbio ai danni della cassa continua del supermercato Emi. Era questo l'obiettivo dei malviventi che, intorno alle 4 di questa mattina, lunedì 10 dicembre, hanno cercato di farla saltare in aria con l'acetilene per poter poi prelevare i contanti e scappare. Ma qualcosa, nel loro piano, è andato storto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un addetto alla sicurezza, giunto sul posto, ha messo in fuga i ladri prima ancora che riuscissero a far esplodere la cassa continua, scongiurando così il furto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Gubbio guidati dal capitano Del Sette, per tutti gli accertamenti utili a risalire agli autori del tentato assalto. Le indagini sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento