Pedofilia, dipendente comunale sospettato di essere un orco: perquisita casa e ufficio

Massimo riserbo degli inquirenti e dei militari, ma nella giornata di oggi - 23 ottobre - molto materiale è stato prelevato sia dal suo ufficio in Comune che dalla sua abitazione personale

Un dipendente comunale di Gubbio è sotto indagine per un presunto giro di pedopornografia. La notizia è stata confermata dagli stessi carabinieri della città dei Tre Ceri che oggi - 23 ottobre - hanno effettuato dei controlli sia nell'abitazione dell'eugubino che nel suo ufficio. I militari hanno sequestrato diverso materiale e alcuni supporti telematici dove si sospetta possano essere stati archiviati dei file pedopornografici.

Tutte le immagini e la posta elettronica sarà passata al vaglio dei tecnici delle forze dell'ordine. Sugli accertamenti però viene mantenuto il massimo riserbo. L'indagine è stata aperta in seguito a precedenti accertamenti che hanno riguardato anche il municipio di Gubbio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pedofilia, arrestato imprenditore: aveva costretto a spogliarsi 5 ragazze umbre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento