I vestiti taroccati e sequestrati da mercati e fiere diventano il regalo di Natale per i poveri: il grande gesto della Guardia di Finanza

I capi di abbigliamento, da cui sono stati rimossi tutti i segni distintivi che ne caratterizzavano la falsità, erano composti perlopiù da piumini, giacconi, maglioni, borse e scarpe

Il grande gesto. La Guardia di Finanza di Gubbio, ottenuta l’autorizzazione dall’Autorità Giudiziaria, ha consegnato alla locale Caritas Diocesana numerosi capi di abbigliamento riportanti marchi contraffatti di note griffes, sequestrati in occasione di fiere e mercati settimanali nell’ambito delle attività di servizio volte a contrastare il fenomeno della contraffazione.

I capi di abbigliamento, da cui sono stati rimossi tutti i segni distintivi che ne caratterizzavano la falsità, erano composti perlopiù da piumini, giacconi, maglioni, borse e scarpe e sono stati consegnati a Don Roberto Revelant, Presidente della Caritas Diocesana, alla presenza del Vescovo di Gubbio, S.E. Mons. Luciano Paolucci Bedini. Nell’occasione, il Vescovo ha ringraziato le Fiamme Gialle ed ha evidenziato come questi capi di abbigliamento, anziché essere distrutti, potranno essere di conforto per l’inverno alle persone più bisognose. 

La donazione degli oltre trecento capi di abbigliamento ha interessato anche la Caritas Diocesana di Gualdo Tadino e la Casa Famiglia S. Lucia di Gubbio. Il Vescovo si è poi intrattenuto con i militari della Tenenza per uno scambio di auguri ricevendo in dono dal Comandante della Tenenza il tradizionale calendario storico delle Fiamme Gialle del 2018.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento