Gualdo, favoriva l'immigrazione clandestina: ora sarà "sorvegliato speciale"

Un altro pregiudicato è stato sottoposto al regime di sorveglianza speciale per aver continuato nelle sue azioni criminali, nonostante gli avvisi della polizia

Il Tribunale di Perugia, su segnalazione della Divisione Anticrimine ha applicato la Sorveglianza speciale per 1 anno, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ad un pluripregiudicato di Gualdo Tadino.

La misura di prevenzione è stata proposta dalla Compagnia Carabinieri di Gubbio nei confronti di un 62enne, già destinatario del provvedimento dell’avviso orale di P.S. che lo invitava a modificare la propria condotta di vita, ma ciononostante successivamente continuava a compiere delitti tra cui favoreggiamento della immigrazione clandestina, reati contro la persona ed il patrimonio.

Con questo provvedimento le “Sorveglianze Speciali” attualmente attive in provincia raggiungono la cifra record di 55, tutti delinquenti abituali e dimoranti prevalentemente nel perugino, nell’assisano, nel folignate, nello spoletino , nell’alto Tevere e nella zona di Castiglion del Lago.

E’ uno strumento particolarmente utile ai fini della prevenzione dei reati e per la tutela della Sicurezza pubblica, pur se fortemente  lesivo della libertà individuale. Difatti i  destinatari hanno l’obbligo di  mettersi alla ricerca di un lavoro stabile, di vivere onestamente,  di non associarsi abitualmente con delinquenti, di non uscire dal proprio domicilio dalle ore 22 alle ore 06 , e di recarsi presso un ufficio di polizia due volte la settimana; non possono nemmeno possedere un passaporto .

Ogni violazione delle prescrizioni impartite comporta sanzioni penali e difatti nell’ultimo periodo tre sorvegliati speciali sono stati arrestati dalle rispettive Compagnie Carabinieri perché sorpresi , nell’ambito di mirati controlli, a commettere violazioni agli obblighi.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento