Progetto anti-violenza e anti-discriminazioni delle donne all'Istituto Casimiri di Gualdo Tadino

Approfondire il tema della violenza contro le donne partendo dalla scuola: è questo l’obiettivo del progetto “In piedi, signori, davanti ad una donna” che il Coordinamento Donne dello Spi CGIL, in collaborazione con l’Istituto Statale “Raffele Casimiri” di Gualdo Tadino, ha avviato lo scorso 11 novembre e che proseguirà con due incontri in programma il 21 e il 25 novembre.

Il tema verrà approfondito con alcuni classi dell’Istituto e si partirà da un'indagine sulla realtà del problema per poi sviluppare una ricerca, alla luce degli ultimi studi multidisciplinari, delle lontane radici, ancora vive e attive, della discriminazione di genere. Infine, gli studenti saranno accompagnati in una riflessione sulla violenza e la disuguaglianza, cause del degrado attuale. L’obiettivo è quello di acquisire la consapevolezza della possibilità di una realtà diversa, a condizione dell’adozione di un modo altro di vivere da parte di ciascuno. Referenti responsabili del progetto per l’Istituto Casimiri sono le professoresse Pamela Pennacchioli e Michela Rossi. Mentre la professoressa Dina Castellani sarà la relatrice principale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento