Gualdo Tadino, i campetti di San Rocco torneranno a nuova vita dopo 12 anni di degrado

I campetti di San Rocco vennero costruiti nel 1984 e sono stati per anni luogo di incontro per tante generazioni di gualdesi. Il progetto

Dopo tanti anni di inutilizzo e abbandono, finalmente i campetti di San Rocco verranno recuperati e riaperti ai gualdesi e non solo, entro il 30 giugno del 2019. La bella notizia è arrivata al Comune di Gualdo Tadino pochi giorni fa attraverso una missiva spedita dalla Regione Umbria nella quale si fa riferimento che il progetto inerente l’area dei campetti di San Rocco di Gualdo Tadino otterrà un finanziamento di ben 200.000 euro.

I campetti di San Rocco vennero costruiti nel 1984 e sono stati per anni luogo di incontro per tante generazioni di gualdesi che oltre a sfidarsi sui campi di calcetto, di basket, di bocce avevano l’occasione di socializzare durante le serate estive, diventando un punto di riferimento per gualdesi e forestieri di tutte le età. Dal 2007 in poi il progressivo abbandono dell’area ha portato i campetti di San Rocco verso un crescente degrado che ha portato al declino della struttura.

“Il finanziamento di oltre 200 mila euro – ha sottolineato il Sindaco Presciutti - che consentirà il recupero di un’area importante come i campetti di San Rocco rappresenta un altro obiettivo raggiunto, che è inserito nel Documento Unico di Programmazione. Dopo oltre 10 anni di inutilizzo e degrado una zona vitale di Gualdo Tadino, entro il 30 giugno 2019, sarà riconsegnata alla città ed ai gualdesi tornando ad essere usufruibile da giovani e meno giovani, anziani e disabili, visto che il progetto mira ad abbattere anche le barriere architettoniche”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento