Gualdo, va a funghi ma la nebbia le fa perdere l'orientamento: ritrovata dopo ore

Protagonista una signora che è stata prima ricercata dal figlio e dal nipote e poi da una task-force guidata dalla Guardia Forestale. Portata al Pronto Soccorso per rischio ipotermia

Si è conclusa a lieto fine la brutta avventura capitata ad una signora di Gualdo Tadino nella trascorsa giornata di lunedi 16 giugno. La signora, appassionata cercatrice di funghi, come spesso è solita fare aveva parcheggiato la sua autovettura lungo la strada nei pressi dell’Eremo di Serrasanta per proseguire a piedi in direzione di Monte Penna in cerca di funghi. A causa però delle cattive condizioni meteo e dell’intensa nebbia aveva smarrito la strada e perso l’orientamento ritrovandosi in un luogo che non riusciva a riconoscere.

I figli ed il nipote allertati via telefono dalla signora dopo due ore di ricerche infruttuose hanno richiesto l’intervento di soccorso al numero verde 112 dei Carabinieri. Allertati alle ore 16:00 circa dalla Centrale di Gubbio dei Carabinieri il personale del Comando Stazione Forestale di Gualdo Tadino unitamente ai militari della locale stazione dei CC ed ai Vigili del Fuoco, oltre ai figli ed al nipote della Signora, dopo numerosi tentativi, parlando al telefono con la dispersa, riuscivano a individuare il luogo in cui si trovava.

 Aveva descritto una Madonnina ed una croce che poi, ha riconosciuto essere il monumento noto come l’Uomo di Sasso. Una volta giunti sul posto i soccorritori hanno trasportato a bordo del fuoristrada del CFS la Signora fino all’inizio della strada asfaltata dove era in attesa un ambulanza del 118 che era stata allertata per tempo. La signora era in buone condizioni nonostante lo stress e l’ipotermia, per precauzione è stata portata presso il Pronto Soccorso per effettuare tutti gli accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

  • Incidente sulla E45, tir si ribalta e blocca la strada: un ferito, traffico bloccato

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento