I carabinieri di Gualdo non sbagliano un colpo: scoperta piantagione di marijuana in zona off limits

Il profondo e costante controllo del territorio sta danno molti frutti ai militari della stazione della città della Ceramica

Nuovo colpo in chiave anti-droga da parte dei Carabinieri di Gualdo Tadino. I militari hanno scoperto, in una zona nascosta ed impervia
della pianura gualdese, una vera e propria piantagione di marijuana. Sequestrate più di dieci piante di ottima qualità che avrebbero potuto fruttare più di 1000/1500 dosi se immesse sulla piazza dello spaccio, ben nascoste e coltivate in un terreno coperto da folta vegetazione e difficile da raggiungere.

Le piante erano alte più di due metri e mezzo, già mature per essere immesse sull’illecito mercato di li a pochi giorni, ma fortunatamente i Carabinieri di Gualdo Tadino sono riusciti ad intervenire prima e ad evitare che la marijuana venisse spacciata. Le piante sono state sottoposte a sequestro e contemporaneamente sono state eseguite le analisi di rito per stabilirne la qualità ed il principio attivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Maestro di danza muore mentre fa lezione a Santa Maria degli Angeli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento