INVIATO CITTADINO Rotatoria Rimbocchi, rubata la targa del Grifo di Pasticci

Quel povero Grifo sta lì da 12 anni, ma è stata un guerra continua. Al Grifo ne hanno combinate di tutti i colori: sgarbi,  dispetti, beffe, danneggiamenti

A Perugia non si salva più niente: si sono fregati la targa del Grifo di Pasticci all’Elce, rotatoria San Giovanni Paolo II, in zona Rimbocchi. Quel povero Grifo sta lì da 12 anni: Paolo lo regalò alla città all’epoca della sindacatura Locchi. Ma è stata un guerra continua. Al Grifo ne hanno combinate di tutti i colori: sgarbi,  dispetti, beffe, danneggiamenti.

Più volte lo hanno imbrattato con secchiate di vernice, ne hanno sabotato le pompe (anche adesso, di sei che sono ne funzionano tre… ed è già un miracolo), hanno gettato nella fontana flaconi di detersivo ottenendo un effetto panna. E questa è l’ultima bravata. Racconta Paolo Pasticci, sculptor optimus, di fama internazionale, ampiamente meritata: “Mi hanno detto che avevano rubato la targa e sono andato a vedere: era proprio così”.

Va detto, incidentalmente, che l’Inviato Cittadino si era impegnato per avere quel cartello, indicante il titolo dell’opera (“Grifo rampante su ruota della vita”) e il nome dell’artista, analogamente a quanto sta facendo perché all’Isola del vento di Pian di Massiano venga apposta l’indicazione dell’autore, Sestilio Burattini.

“Rubarla non è stata un’impresa difficile – racconta l’amico Paolo – dato che è bastato allentare le viti che la tengono ancorata alla base dell’aiuola”. Insomma: un atto eroico! “Mi sono recato al Comando della Municipale – prosegue Pasticci – e ho segnalato la circostanza. Mi hanno indirizzato al cantiere dove un solerte operaio ha rifatto la targa, poi ricollocata al posto di quella rubata” (per la verità, un poco più a destra, ndr). Dove resterà… ancora per quanto?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento