Allarme sul Gran Sasso, alpinista perugino soccorso in elicottero: è in ospedale

L’uomo, assicurato alla corda, è caduto per una decina di metri sulla parete Est del Corno Piccolo

Allarme sul Gran Sasso nella giornata di domenica 11 agosto: alpinista perugino soccorso in elicottero sulla parete Est del Corno Piccolo.

A dare l’allarme è stato il compagno di cordata, che ha fatto attivare i soccorsi. Nella tarda mattinata di oggi, all’altezza del secondo tiro della via alpinistica denominata “Via a Destra della Crepa”, all’alpinista, che saliva da primo, ha ceduto l’appiglio. L’uomo, assicurato alla corda, è caduto per una decina di metri, provocandosi un brutto trauma alla gamba sinistra.  

VIDEO Paura sul Gran Sasso, alpinista perugino soccorso in elicottero: le immagini

Immediato l’intervento dell’elicottero del 118, che ha fatto sbarcare alla base della parete il medico, mentre il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico presente in equipaggio ha raggiunto l’infortunato in parete, insieme ai colleghi della stazione di Teramo. 

L'alpinista perugino è stato soccorso, visitato dal medico del 118 e caricato in elicottero in barella con l’uso del verricello. E' stato subito trasportato all'ospedale di Teramo. In un secondo momento sono stati poi recuperati dall’elicottero il compagno di cordata, illeso, e il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento