Giudici accoltellati in tribunale: "Fatto gravissimo, vicinanza e solidarietà ai magistrati"

A intervenire è la presidente della Regione Catiuscia Marini dopo il grave episodio avvenuto questa mattina al tribunale civile di Perugia

"Un gravissimo episodio che avrebbe potuto avere, in assenza del coraggioso intervento dello stesso giudice Rana e di un impiegato –, conseguenze ancor più drammatiche”. Con queste parole la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha voluto esprimere vicinanza e solidarietà ai magistrati rimasti feriti questa mattina al tribunale civile in Piazza Matteotti dopo l'aggressione di un 50enne. Armato di coltello si è recato al secondo piano dove ha raggiunto l'ufficio del giudice Francesca Altrui, le ha sferrato alcuni fendenti alla schiena e all'avambraccio per poi dirigere tutta la sua furia sul magistrato Umberto Rana, intervenuto per aiutare la collega. Un gesto eroico che gli è costato un fendente all'addome. Secondo le prime ricostruzioni, le loro condizioni - fortunatamente - non sarebbero gravi. 

“Vorrei esprimere ai magistrati Francesca Altrui e Umberto Rana, il mio più sincero augurio di pronta guarigione e la mia profonda vicinanza e solidarietà per la gravissima aggressione subita”.  Prosegue con una nota la Presidente Marini. 

Anche il Presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Perugia, Andrea Nasini, ha espresso parole di vicinanza ai magistrati: "A titolo mio personale e a nome dell'Ordine che rappresento, esprimo la massima solidarietà e vicinanza ai magistrati Francesca Altrui e Umberto Rana per l'aggressione subita nel Tribunale civile di Perugia". "Un episodio grave e preoccupante che, sono certo, non gli impedirà di tornare a svolgere il proprio lavoro con la consueta professionalità, indipendenza e imparzialità. A entrambi auguro una pronta e completa guarigione".

Ma sono tanti i messaggi rivolti ai magistrati in queste ore: "Esprimo tutta la mia solidarietà ai giudici Altrui e Rana e all'impiegato del Tribunale civile rimasti feriti a seguito dell'aggressione avvenuta questa mattina a Perugia. Auguro, inoltre, loro una pronta guarigione. Resta da capire come sia stato possibile che una persona armata sia potuta entrare in tribunale: c'è bisogno di più sicurezza per tutelare tutti coloro che operano nei nostri tribunali". A scriverlo sulla sua pagina Facebook è Adriana Galgano, deputata di Civici e Innovatori.

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, schianto tra due auto: sei feriti, tre sono bambini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento