Tenta di incendiare l'auto della ex, i poliziotti gli ritrovano gasolio e accendifuoco

Fermato dagli agenti della Volante. Portato in Questura sarà giudicato domani mattina per direttissima

E' stato fermato dai poliziotti prima di compiere un gesto scellerato, quello di incendiare l'auto della ex fidanzata. E' accaduto questa notte nella periferia perugina: l'arrivo delle Volanti, dopo la segnalazione della ragazza che lo aveva visto nei pressi della sua abitazione, e infine la scoperta che in auto aveva con sè una scatola ancora chiusa di accendifuoco e una bottiglia di gasolio. Dinanzi agli agenti avrebbe ceduto, rivelando le sue intenzioni, fortunatamente senza seguito. L'uomo è stato tratto in arresto e portato in Questura, in attesa del rito direttissimo che si svolgerà domattina al tribunale di Perugia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento