Furti a Giano, la Lega smonta il Piano del sindaco: "Dove sono le telecamere promesse? E tutto il resto?"

Dopo una tregua di un anno sono tornate a fioccare le denunce per furto in abitazione e nei garage a Giano dell'Umbria. Bande di ladri pendolari che, secondo i cittadini colpiti, entrano in azione appena fa buio e sempre alla velocità spariscono dopo averne visitate diverse. Si ipotizza bande di pendolari provenienti da fuori regione con qualche basista in zona per andare a colpo sicuro negli appartamenti lasciati incustoditi. 

Ma a finire nel mirino, per via dei furti in serie, c'è l'amministrazione comunale che non avrebbe attuato tutto il Piano per la sicurezza promesso ai cittadini un anno fa durante l'assemblea dei cittadini sulla sicurezza. L'accusa principale viene dalla Lega Nord al primo cittadino di Giano dell'Umbria:  “L’amministrazione comunale di Giano dell’Umbria, ancora una volta, ha dimostrato la sua incapacità di governare il Comune” hanno scritto in una nota congiunta Manuel Petruccioli e dell’On. Virginio Caparvi, segretario regionale della Lega " 

"Soluzioni tra le quali l’acquisto di telecamere, il controllo del vicinato, l’aumento di unità di Forze dell’Ordine. Di tutto ciò, ad oggi, neanche l'ombra; nessuna iniziativa in materia di sicurezza è stata realmente adottata e, purtroppo, sono ricominciati i furti. Soprattutto, ci si chiede come sia possibile che, a distanza di un anno, neanche una telecamera sia stata  impianta nonostante, ci era stato detto - continua Petruccioli - con gli incassi della vendita di alcuni beni comunali queste sarebbero state acquistate e messe in posa, almeno nelle principali vie di accesso".

L'onoregole Caparvi che, in materia di sicurezza, si è chiesto come mai,l’Amministrazione comunale non abbia formulato apposita richiesta di finanziamento per l’acquisto di telecamere al Ministero dell’Interno. Tra i comuni aventi diritto ai finanziamenti, molti quelli di casa nostra presenti in questa graduatoria ,a di Giano come al solito non c'è traccia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento