Giano dell'Umbria, morto bimbo di 3 anni. La disperazione della madre: "Perchè?"

Il giorno dopo la tragedia di Giano dell'Umbria, dove un bambino di 3 anni è morto dopo essere stato colpito accidentalmente da un colpo di pistola mentre maneggiava l'arma del padre

Il day after della terribile tragedia di Giano dell'Umbria, dove un bimbo di soli 3 anni ha perso la vita dopo che è stato raggiunto, sembra per motivi accidentali, da un colpo d'arma da fuoco esploso dalla pistola del padre, che di professione fa la guardia giurata.

Nel paese lo sgomento è davvero immenso, la famiglia era abbastanza nota e conosciuta tra la comunità e sono arrivati immediati gli attestati di solidarietà da parte del sindaco di Giano, Morbidoni e soprattutto del sacerdote della chiesa di San Francesco, Don Emo.

Proprio il parroco, nella serata di sabato, dopo il ricovero del padre a causa dello shock per quanto accaduto, ha provato a portare il proprio conforto alla madre del piccolo: "Io ho portato il conforto della fede, poi ci sono cose umane"; ha riferito il parroco nelle parole riportate dell'Ansa.

La madre del bambino, nello sconforto della tragedia, non si capacita di quanto accaduto e al sacerdote avrebbe detto: "Perchè? Era così piccolo".

TRAGEDIA A GIANO- Un bambino di 3 anni è morto sabato sera a Giano dell'Umbria dopo essere stato colpito da un colpo di pistola accidentale, mentre maneggiava l'arma del padre.

GIANO, LE INDAGINI- La ricostruzione delle forze dell'ordine sulla morte del bambino di 3 anni a Giano dell'Umbria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento