Gianluca Tassi, il super pilota perugino ricoverato in ospedale: "La volontà non ha limiti, presto di nuovo in pista"

Il presidente del Cip, Comitato Italiano Paralampico Umbria e super campione delle grandi sfide non potrà partecipare alla competizione in Africa a causa di un nuovo ricovero

Gianluca Tassi con Bebe Vio

Il super pilota Gianluca Tassi, presidente del Cip Umbria (Comitato Italiano Paralimpico), non potrà prendere parte all’Africa Eco Race, il rally raid che si svolge ogni anno in Africa (dal 2009) su quelle che furono le rotte della Parigi-Dakar. Non potrà gareggiare in quanto ricoverano nuovamente presso l’Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione di Imola. Tassi, infatti, prendendo parte alla Dakar nel 2017 si è procurato un’infezione che, una volta rientrato in Italia, lo ha costretto ad una degenza ospedaliera di ben sette mesi che stava per costargli la vita. Un problema che si è ripresentato e che lo ha obbligato a dover rinunciare a questa nuova sfida.

Gianluca Tassi, quindi, sarà costretto di nuovo ad una lunga degenza e riposo. Ma, se il corpo ora non gli permette di prendere parte alla gara, la sua testa è già al lavoro per la prossima edizione dell’Africa Eco Race. Il motto del presidente del Cip Umbria è, infatti, “La volontà non ha limiti” e - dopo aver conquistato la 41esima posizione assoluta (prima della classe T2) alla Dakar, guadagnandosi il titolo di primo di primo pilota disabile ad aver terminato la gara – impegnerà questo tempo per organizzarsi al meglio.

“La cosa che più mi dispiace – afferma Tassi – è che nei mesi scorsi ero stato nominato Cavaliere Guardiano di Pace di Assisi e dovevo essere portatore di un messaggio umanitario in Africa. Ho provato a farlo, ho cercato fino alla fine di non tener conto delle mie attuali condizioni fisiche ma i medici sono stati chiari: se voglio guarire devo stare a riposo senza sottoporre il mio corpo a situazioni di stress”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spese e progetti fasulli per intascare il contributo, azienda nel mirino della Corte dei conti

  • Attualità

    Papa Francesco nomina il nuovo vescovo ausiliare di Perugia: è monsignor Marco Salvi

  • Politica

    Foligno, bimbo in ospedale per una grave malformazione genetica: "Mancano i medici, genitori costretti ad assisterlo"

  • Cronaca

    Mafia, morto a Perugia il boss Tommaso Spadaro: il "re" della Kalsa che si paragonava a Gianni Agnelli

I più letti della settimana

  • Licenziata per giusta causa dalla Cucinelli, ma il Tribunale annulla la decisione: "Sia riassunta e 20mila euro di risarcimento"

  • Nuove aperture a Perugia, maxi supermercato Conad in via Settevalli: 40 nuovi posti di lavoro

  • Papa Francesco nomina il nuovo vescovo ausiliare di Perugia: è monsignor Marco Salvi

  • A Perugia il primo "Cannabis social club" dell'Umbria, il consiglio comunale dice sì

  • Umbria Jazz 2019, cartellone incredibile: ufficiale, ci sono anche Lauryn Hill, Kamasi Washington e il trio Gazzè-Britti-Manu Katché

  • Avvocato quasi gratis, liquidata parcella della vergogna: 32,50 euro per una causa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento