INVIATO CITTADINO Gesenu, 67mila ore di straordinari: "Così hanno tolto il lavoro a 40 disoccupati"

Carmine Camicia dice che 67.000 ore di straordinario effettuate dal personale Gesenu per svolgere i servizi di pulizia sono veramente troppe

Carmine Camicia dice che 67.000 ore di straordinario effettuate dal personale Gesenu per svolgere i servizi di pulizia sono veramente troppe. L’osservazione del consigliere comunale di Gal si lega alla possibilità di far svolgere quel lavoro ad altre unità di personale assunte alla bisogna.

Osserva: “Mentre la disoccupazione a Perugia è in netta crescita – tanto è vero che ormai, sia i giovani che gli over 40 hanno difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro – qualcuno preferisce far effettuare decina di migliaia di ore di straordinario a chi ha già un lavoro”.

Aggiunge: “In questo contesto, rilanciare i livelli occupazionali rientra nelle prerogative delle amministrazioni comunali: non è dunque possibile tollerare che una società partecipata, come Gesenu, consenta ai propri dipendenti circa 67.000 ore di lavoro straordinario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclusione: “Quelle ore di straordinario, (pur legittimamente, ndr) pagate ai dipendenti Gesenu, avrebbero consentito di impegnare almeno 40 disoccupati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento