Va a rubare alcolici al supermercato con il figlio di tre anni: 26enne perugina denunciata

L’addetto alla sicurezza, insospettito, ha chiamato il 113. La polizia è corsa sul posto e ha bloccato la 26enne. Denunciato anche un 35enne napoletano

Va a rubare alcolici con il bimbo. Ad accorgersene è stato un addetto alla vigilanza di un supermercato di via Pievaiola che ha notato la donna, una 26enne perugina, che si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali degli alcolici. Il tutto con il bambino di tre anni al seguito.

La donna, arrivata alle casse, ha pagato qualche prodotto e si è allontanata, dirigendosi verso la vettura parcheggiata e sulla quale l’attendeva un uomo, un napoletano 35enne. L’addetto alla sicurezza, insospettito, ha chiamato il 113. La polizia è corsa sul posto e ha bloccato la 26enne.

Vistasi scoperta, la donna, una perugina 26enne, ha ammesso di aver asportato 5 bottiglie di alcoolici che consegnava ai poliziotti mentre l’uomo ha spiegato ai agenti di avere l’intera responsabilità di quanto accaduto. Insomma, ha ammesso di essere lui l’ideatore del “colpo”.

Condotti in Questura, dagli accertamenti il 35enne aveva a proprio carico precedenti per furto e guida sotto l’effetto di alcool. Per entrambi è scattata la denuncia a piede libero per concorso in furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento