Razzia di portafogli durante la partita di calcio: “Forzate le porte, qualcuno ha fatto da palo”

Amara sorpresa dopo il primo tempo. Al rientro negli spogliatoi i portafogli erano spariti

immagine d'archivio

Amara sorpresa per i giocatori che sabato scorso, nel corso di una partita, sono stati derubati di portafogli e altri oggetti personali. E’ accaduto nella palestra di San Mariano, durante l’incontro calcistico di serie c2 a cinque. A fine primo tempo, al ritorno negli spogliatoi, si sono accorti del furto e hanno sporto denuncia ai carabinieri.

“Ci hanno rubato tutti i portafogli, sia a noi che ai nostri avversari – spiega uno dei giovani - le porte erano chiuse a chiave e hanno agito sicuramente in più persone con qualcuno che faceva da palo tra gli spettatori della partita. Hanno usato delle lastre per forzare le porte che erano state chiuse prima dell’ingresso in campo”.

Secondo quanto ricostruito, non avrebbero toccato né cellulari né chiavi, ma solo portafogli (probabilmente perché alla ricerca di contanti) e qualche effetto personale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento