Ruba al centro commerciale e usa la figlia minorenne come palo: presa

La donna, una giostraia italiana, è stata processata questa mattina con rito direttissimo. Ad accorgersi del furto l'addetto all'antitaccheggio del negozio

Furto in un negozio di un Centro Commerciale nella zona di Ellera di Corciano, quello avvenuto nel pomeriggio di sabato 28 ottobre. La ladra, una giostraia italiana, è stata sopresa mentre stava rubando alcuni capi di abbigliamento all'interno del negozio. Ad accorgersi del furto, l'addetto all'antitaccheggio che monitorava i movimenti della donna; una pattuglia della Volante è riuscita così a fermarla e ad arrestarla. Ma c'è di più perchè la donna avrebbe utilizzato la figlia ancora minorenne come palo. Il furto ammonterebbe a un paio di capi d'abbigliamento per bambini e a una giacca da adulto. Processata questa mattina con rito direttissmo dinanzi al giudice Verola, per la ladra è stato convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma una volta a settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento