Ruba una borsa in discoteca a soli 13 anni e mette nei guai l'amico più grande

A finire in mezzo alla vicenda in tutto quattro ragazzi tutti giovanissimi. Una storia fatta di omertà e complici rivelazioni

“Non ho visto niente”. Una frase che risuona nel nulla. In questa vicenda, ancora tutta da chiarire, emerge fin troppo chiaro un tessuto sociale fatto di piccole omertà e strizzate di occhio. Tutto ruota intorno a un furto, commesso da un ragazzino appena 13enne, in una discoteca del tifernate. In base alla ricostruzione dei fatti, emersa in aula, l'appena adolescente avrebbe agito da solo, trascinando nell'amara vicenda anche i suoi amici che, come da loro confermato durante la testimonianza, non c'entravano niente con la sottrazione della borsa ai danni di un'altra ragazzina.

I fatti – I tre si recano in discoteca, nonostante la giovane età, ed è proprio sui divanetti del locale che il 13enne sottrae la borsa. In una manciata di minuti si reca in bagno, mette in tasca i soldi e un cellulare, e getta il borsello dietro il water. Poi si reca fuori la discoteca insieme agli amici. Ed è proprio in questo frangente che si vanta del gesto. Nessuno si prende la briga di obbligarlo a restituire i contanti e lo smartphone, ma viene invece tutto tollerato, definito normale. Ma la storia non finisce qui. Ad entrare in scena c'è un quarto giovane trovato in possesso dell'abbonamento dell'autobus della ragazza derubata. L'imputato si reca a scuola e chiede a un compagno di classe se può utilizzare l'abbonamento annuale. Una volta scoperto che l'abbonamento è personale, decide di restituirlo alla proprietaria.

Ben presto scatta l'indagine. Nei confronti del 13enne non vengono presi provvedimenti a causa dell'età che non lo rende imputabile, mentre per il giovane, considerato il responsabile del furto dell'abbonamento, si è aperto un processo. Ad essere ascoltati in aula, oggi, gli amici presenti quella sera che, tra lacune e riferimenti poco chiari, hanno fornito ben pochi elementi. Adesso spetterà al giudice Cataldo decidere se vi siano reali responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento