Torgiano, rischiano l'incendio per rubare 30 tubi per irrigazione: arrestati

I Carabinieri di Torgiano hanno sorpreso due stranieri intenti a rubare in un'azienda dei tubi per l'irrigazione. I due avventati ladri hanno anche rischiato di scatenare un incendio

I carabinieri di Torgiano hanno arrestato due magrebini, di 40 e 24 anni, pizzicati dopo aver asportato circa 30 tubi da irrigazione da una azienda agricola sita in località Miralduolo e dopo aver rischiato di causare anche un incendio.

I Carabinieri hanno accertato che i due, utilizzando un frullino, avevano tagliato i tubi di acciaio e poi avevano caricato il maltolto sul furgone.  L’arresto è stato convalidato ed i due sono stati sottoposti all’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Gualdo Cattaneo, luogo dove i due stranieri, entrambi operai, hanno casa in affitto. Gli stessi inoltre non potranno tornare a Torgiano per i prossimi tre anni.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento