Maxi spaccata ai magazzini Cash & Carry: furgone come ariete e cassa fatta esplodere

Bottino di oltre 10mila euro. I ladri hanno poi abbandonato il furgone, risultato oggetto di furto. Indagini in corso

Maxi spaccata ai danni dei magazzini Cash and Carry a Perugia. I ladri sono entrati in azione nel cuore della notte, utilizzando un furgone modello Fiorino come "ariete" per spaccare la serranada e penetrare nei locali. Qui, una volta entrati, si sono diretti alla cassa continua facendola esplodere con il gas.

Un colpo studiato a tavolino, quello entrato in scena stanotte. Il bottino prelevato dai malviventi ammonterebbe a oltre 10mila euro; praticamente l'incasso di una giornata. Una volta portato a termine il colpo, si sono allontanati in tutta fretta a bordo del furgone, che è stato successivamente abbandonato non molto lontano dai magazzini. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra mobile che stanno indagando sull'episodio e la polizia scientifica per tutti i rilievi del caso. Il furgone, ritrovato abbandonato, è risultato oggetto di furto compiuto - probabilmente - per mettere a segno questo specifico colpo. Indagini in corso per riuscire a risalire agli autori del furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento