Camper sospetti parcheggiati a Ponte San Giovanni: stanati ladri professionisti

Hanno attirato l'attenzione dei residenti di Ponte San Giovanni e così è scattata la chiamata alla Sala Operativa della Questura di Perugia. Due camper sospetti, con targa croata, parcheggiati nel cuore di quartiere. Le volanti si sono fiondate sul posto

Hanno attirato l'attenzione dei residenti di Ponte San Giovanni e così è scattata la chiamata alla Sala Operativa della Questura di Perugia. Due camper sospetti, con targa croata, parcheggiati nel cuore di quartiere. Le volanti si sono fiondate sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno identificato due uomini: un cittadino croato di 25 anni e un 21enne nato a San Donà di Piave, entrambi con una montagna di precedenti e una specializzazione in furto nelle abitazioni. I due, come spiega la Questura di Perugia, sono stati allontanati dalla città. E adesso sono in corso i controlli per individuare eventuali collegamenti con qualche furto messo a segno di recente in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento