Ponte San Giovanni, arrestati fidanzati professionisti dei furti in auto

Nel vano portabagagli i militari hanno trovato alcune borse da donna e borselli da uomo con all'interno libretti postali e buoni fruttiferi intestati ad altre persone

Come dei falchi rapaci si fiondavano sulle auto lasciate incostudite dai padroni, magari per pochi minuti, riuscendo a scardinare serrature e portarsi via di tutto: dalle borse fino addirittura dei buoni postali fruttiferi intestati al proprietario dell'auro presa di mira. Protagonisti due umbri di 32 e 31 anni, fidanzati, che però oggi sono stati arrestati dai carabinieri di Bettona dopo un normale fermo stradale.

Nel vano portabagagli i militari  hanno trovato alcune alcune borse da donna e borselli da uomo con all'interno libretti postali e buoni postali fruttiferi intestati ad altre persone, insieme ad un mazzo di chiavi di un autoveicolo. Ai carabinieri, i due non avrebbero fornito una valida giustificazione in relazione al possesso di questi oggetti, che i militari - come detto - hanno poi appurato essere stati rubati a Ponte San Giovanni. Da qui la denuncia per ricettazione in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento