Fugge in Germania con i macchinari della pizzeria, ricercato dall'Interpol

Prende in affitto un'attività di ristorazione e spariscono impastatrice, trita mozzarella e frullatore per pomodori

Sparisce con i macchinari della pizzeria che ha preso in affitto e “fugge” in Germania. E scatta la ricerca internazionale con l’Interpol per notificare gli atti del processo che lo vede imputato per appropriazione indebita.

Il pizzaiolo 40enne sotto processo, originario della provincia di Frosinone, ha preso in affitto una pizzeria a Perugia, gestendola per un po’. Una volta chiusa l’attività e riconsegnati i locali al proprietario, questi si accorgeva che erano sparite “1 impastatrice, 1 trita mozzarella, 1 frullatore per pomodori, numerosi piatti e lampade esterne, concesse in affitto”.

Da qui la presentazione, da parte del proprietario del locale, di una querela e l’accusa di appropriazione indebita, “con l’aggravante di aver commesso il fatto con abuso di prestazione d’opera”.

L’imputato, irreperibile, sarebbe andato a vivere e lavorare in Germania e proprio lì lo avrebbe cercato l’Interpol per notificargli gli atti del processo.

Il proprietario della pizzeria si è costituito parte civile tramite l'avvocato Vittorio Lombardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento