Frutta e verdura dal Marocco vendute per italiane, sotto processo commerciante

Scoperto dai carabinieri del Nas in base alla non corrispondenza della documentazione di acquisto relativa ai prodotti in vendita

Frutta e verdura fresca prodotta nell’orto di casa. Recitava così, all’incirca, l’annuncia del venditore di ortaggi, verdure e frutta, al mercato settimanale di Umbertide di un produttore e venditore.

Secondo i carabinieri del Nas, invece, si trattava di frode in commercio perché la frutta e la verdura non erano coltivati nei campi dell’azienda agricola dell’uomo, ma comperati dai grossisti, a volte anche all’estero. Frode che non sarebbe riuscita solo perché scoperto dai carabinieri del Nas al mercato.

Secondo il capo di imputazione che ha portato l’uomo in tribunale, difeso dagli avvocati Marco Brusco e Giuseppe De Lio, lo stesso avrebbe “tentato di vendere prodotti ortofrutticoli freschi per origini e provenienza diversa dal dichiarato, ovvero, prodotti di altre aziende e dichiarati come di produzione della propria azienda agricola”.

I controlli dei carabinieri del Nas si sono svolti al mercato cittadino di Umbertide, dove l’uomo aveva il suo banchetto con i “prodotti ortofrutticoli esposti al pubblico” e recanti “un cartello riportante, oltre alle indicazioni relative al prezzo e denominazione di vendita anche la dicitura ‘azienda agricola ...’. Dalla consultazione dei documenti relativi alla tracciabilità degli alimenti, però, i carabinieri accertavano che non provenivano dall’azienda di proprietà dell’uomo, bensì erano stati acquistati presso società commerciali per la vendita all’ingrosso di frutta e verdura.

In particolare “i fagioli e peperoni rossi e gialli” non erano neanche italiani, ma provenivano dall’importazione da Marocco e Spagna. Secondo il Nas e la Procura “i clienti consultando le indicazioni riportate sui cartelli esposti, sarebbero stati tratti in inganno certi di acquistare” frutta e verdura prodotta nell’azienda agricola dell’uomo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il questore Bisogno ai saluti: "Lascio una città sicura, ma preoccupano il degrado sociale e le liti in famiglia"

  • Attualità

    Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Cronaca

    Il Comune e l'Inps non dialogano e le famiglie rischiano di perdere il bonus asilo nido...Occorre affrettarsi

  • Politica

    Elezioni a Perugia, Catia Bellillo spara su destra e Pd: "I cittadini ignorati, fatti gli interessi dei mercati"

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Il Comune di Perugia assume, ottanta nuovi ingressi in tre anni: tutte le figure richieste

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

  • Umbria, ritrovato un cadavere durante le ricerche: è lo scomparso Emanuele Cecconi?

Torna su
PerugiaToday è in caricamento