Fratta Todina, bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina

Il piccolo ora sta bene: tenuto in osservazione in Pediatria a Perugia e già dimesso

Paura a Fratta Todina nella mattinata di giovedì. Un bambino di 10 anni ha rischiato di annegare in una piscina della zona. Il tempestivo intervento dei bagnini ha evitato il peggio. Sul posto è intervenuto il 118 con un'ambulanza partita da Pantalla. I soccorritori, dopo aver stabilizzato il piccolo, lo hanno trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

I medici dell'ospedale perugino, come confermato da fonti ospedaliere, hanno sottoposto il bambino a diversi esami, tutti risultati negativi. Il piccolo è stato tenuto per breve tempo in osservazione e poi dimesso. Tutto si è risolto per il meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Ricerche sul Monte Serrasanta, nessuna novità di Mirko Tini: smentite le voci di un ritrovamento

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento