Fratta Todina, bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina

Il piccolo ora sta bene: tenuto in osservazione in Pediatria a Perugia e già dimesso

Paura a Fratta Todina nella mattinata di giovedì. Un bambino di 10 anni ha rischiato di annegare in una piscina della zona. Il tempestivo intervento dei bagnini ha evitato il peggio. Sul posto è intervenuto il 118 con un'ambulanza partita da Pantalla. I soccorritori, dopo aver stabilizzato il piccolo, lo hanno trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

I medici dell'ospedale perugino, come confermato da fonti ospedaliere, hanno sottoposto il bambino a diversi esami, tutti risultati negativi. Il piccolo è stato tenuto per breve tempo in osservazione e poi dimesso. Tutto si è risolto per il meglio.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento