Beccati i furbetti dei rifiuti, scaricavano di tutto senza ritegno: maxi multa

Gli uomini della Forestale di Campello sul Clitunno hanno individuato gli incivili che approfittando della chiusura dell’isola ecologica scaricavano sul piazzale o nelle vicinanze rifiuti di ogni tipo

Beccati e multati i furbetti dei rifiuti. Gli uomini della Forestale di Campello sul Clitunno hanno individuato gli incivili che approfittando della chiusura dell’isola ecologica scaricavano sul piazzale o nelle vicinanze rifiuti di ogni tipo. Dal classico sacco nero dell’immondizia sino a rifiuti ingombrati quali elettrodomestici, tv, mobili, suppellettili, arredamenti, piccolo quantitativi di frantumi edilizi e molto altro.

Per i soggetti identificati dalla Forestale multe da 600 euro fino a un massimo di 3.000 euro. Elevate sanzioni amministrative anche in comune di Trevi per abbandono di rifiuti domestici sul suolo anche in zone di particolare interesse ambientale; i rifiuti abbandonati sono stati tutti rimossi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esplosione nella notte, fanno saltare la cassa continua di un supermercato: banditi in fuga

  • Cronaca

    Si sente male durante una nuotata al mare, gravissima docente universitaria perugina

  • Cronaca

    Tragedia a Perugia, stroncato da un malore ispettore di polizia: muore a 50 anni

  • Cronaca

    Muore dopo tragico incidente a Deruta, donati gli organi: reni e fegato salvano tre pazienti

I più letti della settimana

  • Torna l'incubo furti, oltre al raid in casa, rubata anche una Mercedes: "Fate attenzione a questa auto"

  • Incidente a Deruta, non c'è stato nulla da fare per una donna: donati gli organi

  • Va in overdose alle 11 della mattina in Piazza del Bacio: la corsa disperata in ospedale

  • Lite dopo la scuola: padre preso a pugni da un altro genitore, spedito all'ospedale

  • Tragico schianto in sella alla bici, sbatte la testa e muore: inutili i soccorsi

  • Tragedia in Umbria, malore fatale per una insegnante 44enne: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento