Fontivegge, aspetta il treno ma arriva il "locale" degli scippatori: 82enne picchiata e rapinata

I fatti risalgono al 15 giugno, la Polizia Ferroviaria ha acquisito elementi utili per risalire ai rapinatori che si sono dati poi alla fuga. Si indaga negli ambienti di spacciatori e clandestini che gravitano alla Stazione. La donna ferita e portata in Ospedale

La Polizia Ferroviara della Stazione di Fontivegge ha acquisito ulteriori elementi utili per risalire allo scippo di una signora di 82 anni che sabato pomeriggio - 15 giugno - è stata assalita sul marciapiede del terzo binario da alcuni uomini. Secondo i testimoni si tratterebbe di sbandati che frequentano la stazione per traffici illeciti. L'anziana, stando al certificato medico rilasciato dal Pronto Soccorso, ha riportato dei tagli alla testa e alle braccia dopo che è stata sbattuta in terra per strappargli la borsetta.

Pochi punti di sutura e una prognosi di 10 giorni. L'82enne, originaria di Passignano sul Trasimeno, aveva da poco acquistato un biglietto ferroviario per fare ritorno a casa dopo un una mezza giornata passata nel capoluogo per fare delle visite ad alcuni parenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento