Fontivegge, per un quartiere sempre più sicuro e all'avanguardia: altri passi avanti per la rinascita: tutti i progetti

Otto progetti definitivi approvati dalla giunta per la rinascita dell’area Fontiveggge – Bellocchio. Più sicurezza, servizi, cura delle aree verdi e potenziamento dell'illuminazione

Otto progetti definitivi approvati dalla giunta per la rinascita dell’area Fontiveggge – Bellocchio. Nell’ambito del bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, nella seduta di ieri sono stati approvati ben quattro progetti riguardanti la riqualificazione e valorizzazione delle aree verdi, gli altri quattro per il potenziamento dell’illuminazione.Ma anche sicurezza, più occhi elettronici per un quartiere più sicuro e all'avanguardia. 

Riqualificazione parco Vittime delle Foibe. Questo progetto, per circa 1,6 milioni di euro (di cui 1,1 per lavori e 550mila per somma a disposizione), riguarda  la riqualificazione del parco e interessa sia aree comunali che aree di proprietà di terzi di cui dovrà essere disposta l’acquisizione, essendo vincolate alla realizzazione dell’opera. Il secondo, per 175mila euro (di cui 134mila per lavori) riguarda invece la rifunzionalizzazione dell’area sportiva di via Diaz.

Il terzo progetto, per un impegno complessivo di circa 480mila euro (di cui 385mila per lavori) è riferito alla realizzazione della pista da skate in piazza del Bacio ed alla contestuale riqualificazione del parco della Pescaia. Per un importo di circa 200mila euro, c'è anche la realizzazione di un impianto di recupero delle acque che verranno poi utilizzate per l’irrigazione delle aree verdi della zona.

Gli ulteriori quattro progetti approvati e presentati dall’assessore Francesco Calabrese, riguardano sostanzialmente il potenziamento dell’illuminazione su aree verdi e viabilità pubblica.. Gli interventi interesseranno il Parco della Pescaia, il Parco vittime delle foibe, l’area verde via Diaz, la Pista skate, l’ottimizzazione di alcuni punti luce nell'area del parcheggio scuola Pascoli M. Alta, via Settevalli incrocio via M. dei Lager, via Settevalli. Ben 214mila euro ( riferito agli interventi residui, la prima parte per 50mila euro è già stata realizzata) andranno per la spettacolarizzazione delle fontane con riferimento agli impianti di piazza del Bacio e Fonte di Veggio. Mentre per 430mila euro si andranno a potenziare gli impianti di Videosorveglianza in aree verdi e viabilità pubblica: si prevede l’installazione di 30 nuove telecamere atte a controllare le zone di territorio, garantendo così maggiore sicurezza ai cittadini.

Infine il quarto intervento, per 740mila euro, ha per oggetto gli “Impianti WiFi, pannelli a led area fitness” e riguarderà la zona che si estende dal parco della Pescaia al parco Vittime delle Foibe attraversando la stazione, via del Macello, via Diaz, piazza del Bacio. L’intervento riguarda la realizzazione di una rete Wifi di tipo mesh che consenta di rimanere connesso alla rete con continuità, pur spostandosi da un luogo ad un altro, garantendo in tal modo la fruizione di servizi digitali senza interruzioni lungo il percorso individuato. La rete sarà alimentata con connettività a banda larga erogata da Umbria Digitale mediante la rete in fibra ottica e il servizio sarà erogato in maniera gratuita e senza registrazioni da parte dell’utente.

Inoltre lungo il percorso saranno presenti pannelli a LED con messaggi variabili e totem informativi e servirà per reperire informazioni dalla mobilità tradizionale e dolce (indicazioni stradali, tempi di percorrenza, trasporto pubblico, trasporto privato, taxi, ricariche elettriche, percorsi ciclabili e pedonali, etc.); a quelli di interesse generale (soccorso, eventi della città, orari, uffici, opportunità, comunicazioni) fino alle informazioni  meteo, di qualità dell’aria, impatto acustico e avvisi importanti di protezione civile.  A completare il progetto ci sarà anche una APP utile per avere informazioni su quali siano le opportunità in termini di servizi fruibili su una particolare area (accesso wifi, area fitness, parco, area ricreativa, etc..). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento