Fontivegge - "Correte, c'è una persona a terra che sta male": i cittadini salvano un 30enne

Alcuni passanti si sono rivolti sia ai Carabinieri a che al 118 dell'Ospedale di Perugia dopo aver visto il corpo a terra di un uomo nel sottopasso ferroviario

"Correte c'è un uomo in gravi condizioni": alcuni passanti si sono rivolti sia ai Carabinieri a che al 118 dell'Ospedale di Perugia dopo aver visto il corpo a terra di un uomo - un tentenne residente in Toscana - che non dava segni di vita. Immediato l'approdo da parte delle forze dell'ordine e dei medici nel sottopassaggio ferroviario via Sicilia a Fontivegge.  Subito si è intuito che il malore era stato causato dall'assunzione di droga poco tempo prima. In pochi minuti il 118 lo ha strappato alla morte e l'uomo si  rimesso in piedi seppur confuso rifiutandosi però di fare ulteriori accertamenti al Pronto Socorso. I Carabinieri, dopo averlo identificato, hanno scoperto che aveva il foglio di via da Perugia firmato dal Questore. Nuovo allontamento per altri 3 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento