Lo studente dal pollice verde, in casa una serra di marijuana: 20enne in grossi guai

La scoperta durante i controlli a tappeto della Guardia di Finanza di Perugia nel quartiere di Fontivegge

Una doppia occupazione: studente e coltivatore di marijuana. La scoperta durante i controlli a tappeto della Guardia di Finanza di Perugia nel quartiere di Fontivegge. I baschi verdi hanno perquisito l'appartamento di uno studente di 20 anni. E salta fuori la sorpresa: una vera e propria serra per la coltivazione della marijuana.

Raffica di posti di blocco, beccati ubriachi e drogati al volante: sette patenti "bruciate"

Il giovane, oltre ai semi, spiegano le fiamme gialle di Perugia, aveva acquistato speciali attrezzature per il controllo dei cicli dell’irraggiamento, dell’umidità e dell’areazione. Timer, lampade, igrometri e ventilazione forzata. Il kit del perfetto coltivatore per una piantagione “indoor” di marijuana. Tutto posto sotto sequestro un attimo prima della semina. E adesso per il ragazzo sono guai grossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento