Fontivegge, un altro spacciatore nella rete della polizia: fermato alla bar della stazione con la droga in tasca

Si tratta di un 34enne già colpito dall'ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale. Sono in corso le procedure per la sua espulsione

Sono già state avviate le procedure per l’espulsione per uno straniero di origini tunisine di 34 anni, fermato dai poliziotti mentre si aggirava con fare sospetto all’interno della stazione di Fontivegge. Alla vista della pattuglia ha cercato di dileguarsi entrando nel bar della stazione, ma è stato bloccato e perquisito.
All’interno delle tasche del piumino nascondeva ventidue grammi di hashish suddivisi in otto “barrette”. A quel punto è stato condotto in Questura per tutti gli accertamenti del caso e a suo carico sono emersi precedenti  per violazione delle norme sull’immigrazione. Il 34enne era infatti destinatario di ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale. Denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio, sono state avviate le procedure per la sua espulsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Risse e assembramenti, l'assessore Merli: "Ecco perché abbiamo dovuto chiudere il centro storico". Da stasera super controlli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento