Folle aggressione in un bar: gli stacca parte dell’orecchio con un morso

Il giovane, originario di Assisi, è stato immediatamente trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia

Un'assurdità che non trova spiegazione, una furia cieca che, tra venerdì e sabato, ha mandato all'ospedale di Perugia un ventenne orginario di Assisi, dopo essere stato colpito con pugni e un morso all'orecchio talmente forte da staccarne un pezzo.

Teatro dell'evento, un bar nei pressi di Bastia Umbra, dove si stava disputando una partita di ping pong; una serata di svago  qualunque in compagnia di amici, che è però finita con una aggressione dalle gravi conseguenze. Secondo quanto ricostruito, l'aggressore si sarebbe scagliato contro il ragazzo, colpendolo prima al volto con pugni, e poi mordendogli l'orecchio. Subito trasportato al Santa Maria della Misericordia, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ma purtroppo, a causa delle lesioni subite, non è stato possibile il reimpianto dell'orecchio. Sul caso stanno indagando i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento