Un fiume di droga in Centro Italia: blitz dei carabinieri, mezzo quintale di hashish sequestrato

L’indagine è partita dall’individuazione di un corriere, si tratterebbe di uno straniero, intercettato durante un controllo

Più di 400mila euro. Tradotto in peso: mezzo quintale di hashish pronto per il mercato della droga. Ma i carabinieri di Foligno, agli ordini del capitano Angelo Zizzi, hanno messo i sigilli al carico, partito dall’Umbria e atterrato in Abruzzo. Tutto sequestrato. L’indagine è partita dall’individuazione di un corriere, si tratterebbe di uno straniero, intercettato durante un controllo. I carabinieri hanno risalito la corrente, fino all’approdo a quel casolare in Abruzzo, pieno di borsoni carichi di hashish. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento