Foligno, oli esausti e batterie: sequestrata area per smaltimento abusivo

La Finanza, in collaborazione con la polizia provinciale hanno sequestrato un'area destinata allo stoccaggio abusivo di rifiuti pericolosi a Foligno, in località Belfiore

I finanzieri di Foligno, coadiuvati dalla polizia provinciale, nell'ambito delle attività di controllo economico del territorio finalizzate alla prevenzione e al contrasto degli illeciti in materia ambientale, hanno sequestrato un'area particolarmente vulnerabile e di pregio in località Belfiore, nel comune di Foligno, adiacente al fiume Menotre.

L'area, di circa 700 metri quadrati, era adibita allo stoccaggio abusivo di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e veniva utilizzata illecitamente per lo smaltimento di rifiuti  provenienti da attività di demolizione e da terre e rocce da scavo. Sul posto sono stati trovati anche oli esausti, batterie, lampade fluorescenti, tutti rifiuti pericolosi stoccati a cielo aperto e senza alcun tipo di precauzione.

Gli accertamenti immediatamente condotti hanno consentito di verificare che l’area di stoccaggio era gestita in assenza delle autorizzazioni prescritte dalla normativa vigente per cui per il proprietario del terreno è scattata la denuncia all'Autorità Giudiziaria per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Analoga segnalazione verrà inoltrata al Comune di Foligno al fine di consentire l’adozione dei provvedimenti di competenza che impongono il ripristino dello stato dei luoghi.

Guarda il video.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento