Trentenne in overdose a Foligno: salvato dai carabinieri

L'uomo, 30enne aveva perso i sensi all'interno della propria autovettura in zona Sant'Eraclio ed è stato notato dai carabinieri che hanno allertato i soccorsi del 118

Ambulanza

Un uomo di 30 anni ha rischiato di perdere la vita per overdose ed è stato salvato in extremis dai carabinieri di Foligno che grazie al loro intervento hanno scongiurato il peggio. Il folignate, molto probabilmente, è finito in overdose da eroina all'alba di ieri. Fortunatamente, una pattuglia in perlustrazione lungo Sant'Eraclio, ha notato l'auto parcheggiata con l'uomo a bordo.

Gli uomini della gazzella ci hanno messo pochi secondi per capire che il conducente aveva perso i sensi e hanno chiamto il 118, che ha prestato i primi soccorsi ed hanno trasferito il ragazzo all'ospedale locale, che ha confermato l'assunzione dello stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento