Non regge alla morte della moglie e si uccide: addio al carabiniere Nicola, l'Arma in lutto

Il fatto è avvenuto il 6 luglio. I colleghi lo hanno trovato privo di vita nel bagno della Caserma

Lo hanno trovato privo di vita nel bagno della Caserma Gonzaga di Foligno. Nicola Galardini, appuntato dei carabinieri, si è tolto la vita in quel piccolo spazio. Un colpo alla testa e poi il buio. Era in ferie ma ieri mattina era andato a trovare i colleghi per quello che sembrava un saluto come tanti, invece purtroppo era l'ultimo. I colleghi, non vedendolo uscire dall'edificio dopo ore, hanno deciso di andarlo a cercare. Pochi minuti e la tragica scoperta.

Nicola Galardini, originario di Cannara, era molto conosciuto in città ed era apprezzato per la sua professionalità e onestà dai vertici dell'Arma. Secondo quanto riporta il Corriere dell'Umbria il militare non avrebbe retto ad un recente lutto: "Aveva perso la moglie e questa situazione lo aveva lasciato nella disperazione. Un dolore dal quale Nicola non è riuscito a uscire nella giornata di ieri ha deciso di farla finita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento