Due suicidi a Perugia e Foligno: si getta dal balcone di casa a Ferro di Cavallo

La cronaca deve registrare ancora una volta due suicidi a poche ore di distanza tra loro. Sul posto si sono recati i sanitari del 118 e gli agenti di Polizia. Stavolta la crisi economica non c'entra nulla

Due suicidi si sono verificati rispettivamente a Perugia e a Foligno. Due uomini hanno deciso di farla finita a causa di alcuni gravi problemi personali che non riuscivano più ad affrontare e sopportare. Stavolta le due vittime - secondo fonti della Polizia - non sono state fagocitate dalla crisi economica ma da problemi famigliari.

Poco dopo l'ora di pranzo un uomo di 62 anni si è buttato dal balcone della propria abitazione in via Colombo a Ferro di Cavallo. Il perugino è morto sul colpo. Sul posto si sono recati subito il personale del 118 e della Questura. Avrebbe lasciato un biglietto nel quale ha spiegato le ragioni che sono legate esclusivamente a delle vicende famigliari. La scena - secondo i testimoni - è stata terribile anche perchè l'uomo mentre era in volo ha sbattuto contro il palazzo e l'impatto ha provocato una immediata fuoriuscita di materiale organico e sangue che si sono sparsi sulla strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre a Foligno un pensionato di quasi 70 anni questa mattina - 8 luglio - si è sparato un colpo alla testa all'interno del suo garage. A dare l'allarme alcuni famigliari e vicini di casa che hanno sentito il colpo esploso. Sul posto è intervenuto il Commissariato di Polizia di Foligno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento