"Sono un profugo sbarcato da poco": era invece clandestino da 14 anni

La Polizia Ferroviaria, durante i controlli alla stazione di Foligno, ha fermato uno straniero. Per evitare la denuncia e il rimpatrio aveva provato a mentire fingendosi profugo

Lo hanno visto aggirarsi nei pressi della Stazione ferroviaria di Foligno. L'uomo, una volta fermato dagli agenti, ha raccontato loro di essere arrivato in Italia, passando per la Libia, da meno di un mese. Quando però gli agenti hanno effettuato i relativi controlli hanno scoperto che non si trattava di uno straniero in fuga da aree martoriate dalla guerra, ma di un soggetto che in Italia era arrivato da ben 14 anni.

Periodo lungo in cui lo straniero ha inanellato una serie di reati ed altrettanti decreti di espulsione che, evidentemente, non ha mai rispettato. A suo carico sono scattate le previste procedure applicate in caso di rintraccio di stranieri clandestini ed è scattata anche, in forza dei numerosi precedenti riscontrati a suo carico, l’ulteriore denuncia a piede libero per false attestazioni a pubblico ufficiale. 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Forno a microonde, fa bene o male alla salute?

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento