La piaga dello scippo a Foligno: uno andato a segno, l'altro no, arrestato 27enne

Continua a far vittime la piaga degli scippi a Foligno e con l'arrivo delle belle giornate - maggior passeggio in centro storico - i casi sono destinati ad aumentare. Intanto sabato sono state due le chiamate di aiuto arrivate al centralino del Commissariato di Polizia. Alle 13,30 una donna è stata sbattuta a terra da un uomo alla guida di uno scotter, il volto era travisato da un casco integrale. Il malvivente non è riuscito nell'intento di strapparle e quindi a bordo dello scooter si è dato alla macchia.

Ma poche ore dopo, erano le 15.30, in via Umberto l, lo scippatore stavolta era riuscito a prendere ll portafogli ad una donna del posto. Ma ha avuto vita beve grazie sia  alla video-sorveglianza che sospetti della Polizia che hanno indirizzato le indagini su in giovane di 27 anni residente a Foligno con precedenti sulle spalle. L'uomo è stato denunciato a piede libero. Le indagini della Polizia vanno avanti per capire se il giovane e l'autore degli altri scipi avvenuti in città e rimasti impuniti.                     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento