Si finge turista ma era stato condannato per rapina: respinto e rimpatriato

Il 27enne era in possesso di un regolare passaporto e quando i poliziotti gli hanno chiesto il motivo della visita in Italia ha riferito di essere un turista

Gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera in Aeroporto hanno adottato il provvedimento di respingimento nei confronti di un cittadino albanese atterrato con un volo da Tirana. Il 27enne era in possesso di un regolare passaporto e quando i poliziotti gli hanno chiesto il motivo della visita in Italia ha riferito di essere un turista.

La Banca Dati delle forze di Polizia ha però evidenziato che nel suo recente passato c’era stato un periodo di detenzione per una condanna per rapina commessa a Perugia. Hanno quindi adottato il provvedimento di respingimento alla Frontiera; lo hanno imbarcato nello stesso volo in partenza per Tirana e riammesso nel paese di origine.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento